Paliotto
altSono ancora una volta gli "alieni" di San Lazzaro ad aggiudicarsi il Palio Sbandieratori. Nella gara svoltasi giovedi 12 settembre i gialloverdi hanno dominato,come già accaduto negli ultimi due anni,sia la categoria sbandieratori che quella musici arrivando a un passo dall'aggancio ai due gruppi "leader" come numero di Paliotti vinti,ovvero la Torretta e Santa Caterina,fermi a quota 10. Ma la notizia della serata è il ritorno,dopo 11 anni, della Torretta al secondo posto della classifica. I nostri sbandieratori,con un numero ottimamente studiato ed eseguito,sono riusciti così a superare finalmente i cugini di Santa Caterina,fermatisi al terzo posto e staccati di oltre un punto e mezzo. Un risultato che vale come una vittoria,e che è la degna continuazione della "quasi medaglia" ottenuta al torneo di qualificazione FISB a luglio in Toscana. Una "otto" che quest'anno si è collaudata soprattutto per quanto riguarda lo spirito di gruppo e la continuità,doti che in passato non erano sempre state presenti. Delusione invece per i musici: uno sfortunato inconveniente ha compromesso buona parte dell'esibizione,così che i biancorossoblu hanno dovuto accontentarsi di un cattivo nono posto. A giungere a podio,oltre al già citato San Lazzaro sono stati invece San Marzanotto (grande impatto) e Viatosto,che ha coronato un progetto che dura da diversi anni.